Assemblea

Assemblea ordinaria dei Soci 2020

emergenza Covid-19

Per l'anno 2020 è prevista l'Assemblea Ordinaria senza partecipazione fisica dei soci. 

Soci

Come votare

Rappresentante Designato

Documenti

Il momento più importante nella vita della banca

L'assemblea annuale dei soci è l'occasione per fare il punto sull'attività della banca, sui risultati ottenuti e sugli obiettivi da raggiungere. Durante l'assemblea sono elette le cariche sociali e vengono approvati il bilancio e la destinazione degli utili. Tutti i soci possono partecipare esprimendosi secondo il principio "una testa, un voto".

 

Emergenza COVID-19 - Assemblea senza partecipazione fisica dei soci

 

Al fine di ridurre al minimo i rischi connessi all'emergenza sanitaria in corso, la Banca ha deciso di avvalersi della facoltà - stabilita dal Decreto 'Cura Italia' - di prevedere che l'intervento dei Soci in Assemblea avvenga esclusivamente tramite il Rappresentante Designato ai sensi dell'articolo 135-undecies del DLgs n.58/98 (TUF), senza partecipazione fisica da parte dei Soci.

 

L'Assemblea Ordinaria si terrà in prima convocazione il 25 giugno 2020 ed occorrendo in seconda convocazione il 26 giugno 2020.

 

Le informazioni per partecipare tramite delega sono indicate nell'Avviso di Convocazione e, altresì, disponibili in questa pagina, nella sezione "Come partecipare all'Assemblea, come conferire la Delega e le istruzioni di voto", e presso la sede legale e le filiali della banca.

 

La documentazione prevista dalla vigente normativa e relativa agli argomenti posti all'ordine del giorno - tra cui, in particolare, le relazioni illustrative del Consiglio di Amministrazione contenenti le proposte di deliberazione - è disponibile accedendo all'Area Riservata Soci.

 

Scarica l'infografica che ti spiega in modo sintetico e chiaro come funziona l'Assemblea di RovigoBanca: infografica Assemblea 2020.

Modalità di partecipazione all'Assemblea

Al fine di ridurre al minimo i rischi connessi all’emergenza sanitaria in corso, RovigoBanca (la “Banca”) ha deciso di avvalersi della facoltà stabilita dall’art. 106, comma 6, del Decreto Legge nr. 18 del 17.03.2020, recante misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19, convertito con modificazioni dalla Legge nr. 27 del 24.04.2020 (“D.L. Cura Italia”) di prevedere che l’intervento dei Soci nell’Assemblea, avvenga esclusivamente tramite il Rappresentante Designato ai sensi dell’articolo 135-undecies del DLgs n. 58/98 (“TUF”), senza partecipazione fisica da parte dei Soci. Inoltre, il conferimento delle deleghe al Rappresentante Designato avverrà in deroga alle previsioni di legge e di statuto che impongono limiti al numero di deleghe conferibili a uno stesso soggetto.

 

In linea con le previsioni del D.L. Cura Italia, amministratori, sindaci, il Rappresentante Designato nonché gli altri soggetti dei quali sia richiesta la partecipazione, diversi dai soci, potranno intervenire in Assemblea anche mediante mezzi di telecomunicazione che ne garantiscano l’identificazione e la partecipazione, senza in ogni caso la necessità che si trovino nel medesimo luogo il Presidente e il Segretario verbalizzante.

 

I soci non potranno partecipare a tale Assemblea con mezzi elettronici né votare per corrispondenza.

 

Legittimazione all'intervento in Assemblea e all'esercizio del diritto di voto

Secondo quanto stabilito dall’articolo 27.1 dello Statuto, possono intervenire all’Assemblea e hanno diritto di voto, esclusivamente tramite il Rappresentante Designato, i Soci cooperatori iscritti nel libro dei Soci da almeno 90 (novanta) giorni prima di quello fissato per l’Assemblea in prima convocazione (vale a dire dal 27 marzo 2020) ed i Soci finanziatori dalla data di acquisto della qualità di Socio.

 

Al fine del computo dei quorum costitutivi, l’art. 29.1 dello statuto sociale prevede che in prima convocazione l’Assemblea ordinaria è valida con l’intervento di almeno un terzo dei soci, mentre in seconda convocazione, qualunque sia il numero dei soci intervenuti.

 

Ogni Socio ha diritto ad un voto, qualunque sia il numero delle azioni ad egli intestate.

 

Rappresentanza in Assemblea e delega al Rappresentante Designato

La Banca ha designato il Notaio dott. Pietro Castellani (il “RD”), domiciliato presso il suo studio in Rovigo - via Angeli n. 30, quale Rappresentante Designato ai sensi dell’art. 135-undecies del TUF, il quale potrà farsi sostituire dal notaio Amerigo Santoro di Rovigo.

 

Ai sensi del D.L. Cura Italia, i Soci della Banca legittimati all’intervento in Assemblea e all’esercizio del diritto di voto potranno intervenire in Assemblea esclusivamente a mezzo del Rappresentante Designato, conferendo, senza alcun onere a loro carico, apposita delega al Notaio dott. Pietro Castellani, contenente le istruzioni di voto su tutte o alcune delle materie all’ordine del giorno. La delega avrà effetto per le sole materie in relazione alle quali siano conferite istruzioni di voto.

 

La delega e le istruzioni di voto sono disponibili sul sito internet all'indirizzo www.rovigobanca.it e presso la sede legale e le filiali della Banca.

 

La delega al Rappresentante Designato va conferita mediante sottoscrizione dell'apposito modulo e accompagnata su foglio a parte dalle istruzioni di voto e deve pervenire con le seguenti modalità:

  • Informatica: invio di un messaggio dal proprio indirizzo di posta elettronica certificata (pec) all'indirizzo pec pietro.castellani@postacertificata.notariato.it indicando nell'oggetto le parole "Delega di voto assemblea Rovigobanca"; alla pec vanno allegati:
    a. scansione della delega al RD, in formato pdf, firmata digitalmente (mediante propria Smart Card o Token USB);
    b. scansione delle istruzioni di voto, in formato pdf, firmata digitalmente (mediante propria Smart Card o Token USB);
    c. scansione pdf del documento di identità.
    si consiglia di verificare l'integrità degli allegati, prima dell'invio
    non saranno considerate valide pec inviate da indirizzi non riconducibili al socio, nè documenti firmati digitalmente con Smart Card (o Token USB) rilasciati a persone diverse dal socio.
    L’invio deve avvenire entro le ore 23:59 di martedì 23 giugno 2020.
  • cartacea: consegna eseguita di persona dal socio al responsabile di una filiale di Rovigobanca di una busta chiusa firmata sui lembi, che riporti sul retro il proprio nome e cognome e contenente al suo interno:
    a. delega al RD, stampata su carta e firmata di pugno,
    b. istruzioni di voto, stampate su carta e firmate di pugno
    In aggiunta, fuori busta, consegna di:
    c. fotocopia del proprio documento di identità, firmata di pugno
    con avvertenza che il responsabile di filiale dovendo accertare l'identità del socio potrebbe richiedere l'esibizione di un documento di identità in originale.
    La consegna deve avvenire entro le ore 16:00 di martedì 23 giugno 2020.

 

Entro il medesimo termine, la delega e le istruzioni di voto potranno essere modificate o revocate, con le stesse modalità previste per il rilascio.

 

Il modulo di delega indica nel dettaglio i singoli argomenti che saranno posti in votazione.

Per eventuali chiarimenti inerenti al conferimento della delega al Rappresentante Designato (e in particolare circa la compilazione del modulo di delega e delle istruzioni di voto e la loro trasmissione) è possibile contattare il Rappresentante Designato via e-mail all’indirizzo pcastellani@notariato.it oppure al numero telefonico 0425.24089, od anche l’Ufficio Segreteria Soci di RovigoBanca al numero telefonico 0425.427830 o scrivendo una mail all’indirizzo assemblea2020@rovigobanca.it.

 

La delega conferita dal socio al Rappresentante Designato è limitata all’esercizio del voto sulla base delle istruzioni ricevute. Il RD non è quindi autorizzato a porre domande e richiedere informazioni in sede assembleare.

 

In considerazione del fatto che la partecipazione in Assemblea potrà avvenire solo per il tramite del Rappresentante Designato, è prevista la facoltà per i Soci legittimati ad intervenire e votare in Assemblea, di porre domande sulle materie all’ordine del giorno entro 7 giorni precedenti la 1^ convocazione; il riscontro sarà fornito entro 4 giorni precedenti la 1^ convocazione.


Le domande e le proposte potranno essere trasmesse alla Banca:
- a mezzo mail all’indirizzo assemblea2020@rovigobanca.it;
- ovvero in formato cartaceo con consegna all’Ufficio Soci della Sede di Rovigo – Via Casalini 10.

 

Il riscontro sarà trasmesso al Socio all’indirizzo mail dal quale è stata trasmessa la domanda. Nel caso di richiesta consegnata all’Ufficio Soci, il riscontro rimarrà depositato presso lo stesso sino a due giorni antecedenti la prima convocazione.

video

Assemblea dei soci 2020

video

Assemblea dei soci 2020

L’Assemblea, è da sempre, un giorno estremamente importante, il momento in cui condividere i risultati del nostro lavoro e ragionare insieme del nostro futuro

Per accedere all'area riservata dovrai utilizzare, come username, il tuo codice fiscale tutto in MAIUSCOLO (se sei un socio privato) oppure la tua Partita IVA (solo numeri) se sei un'azienda Socia.

 

La password iniziale ti sarà inviata tramite posta o mail. Se non dovessi riceverla potrai richiederla a:

RovigoBanca Credito Coop. Ufficio Soci

E-mail: assemblea2020@rovigobanca.it

Telefono: 0425 427830 - 0425 427877

 

 

Accedi all'area riservata tramite il bottone riportato sotto a queste istruzioni.

 

 

Per motivi di sicurezza al primo accesso ti verrà chiesto di cambiare la tua password. La nuova password dovrà essere lunga almeno 8 caratteri e contenere sia numeri che lettere.

 

 

Al primo login ti sarà data la possiblità di modificare o inserire i tuoi dati di contatto (telefono e mail).
Modifica i tuoi contatti (o lasciali invariati) e prosegui cliccando Modifica.

 

 

Completato l'inserimento dei dati il sistema confermerà il salvataggio e sarà possibile accedere alla pagina dell'area riservata.

 

 

Risultati della banca al 31 dicembre 2019

1.005,24 € mln

Totale Attivo

10,62 € mln

Margine di Interesse

683,28 € mln

raccolta diretta